Benvenuto sul sito della Corte di Appello di Roma

Corte di Appello di Roma - Ministero della Giustizia

Corte di Appello di Roma
Ti trovi in:

Area Risorse e Organizzazione

arearisorseeorganizzazione.ca.roma@giustizia.it

Assistente giudiziario:
Sig.ra Anna Maria COSTABILE
tel. 06398088207

Assistente giudiziario:
Sig.ra Nadia TIRATERRA
tel. 06398088013
ca.roma@giustizia.it

Protocollo
protocollo.ca.roma@giustizia.it

EDIFICIO
PIANO
STANZA
TEL
Via A. Varisco n. 3/5
3
327 bis
06398088010 - 912 - 244

 

Assistenti Giudiziari:
Sig.ra Anna Maria RUGGIERO
Sig.ra Daniela PICOTTI
Sig.ra Marinella TESTA

EDIFICIO
PIANO
STANZA
TEL
Via A. Varisco n. 3/5
3
304
06398088015

 

Direttore:
Dott. Roberto BUFALARI
tel. 06398088051

 

Funzionari Giudiziari:
Dott.ssa Roberta DINOLFO
Dott.ssa Daniela MARROCCO
Dott.ssa Rosanna BONOCORE

 

Assistente:
Sig.ra Natalina ANGELELLI

Tel:06398088015

 

UNITA' ORGANIZZATIVA BENI E SERVIZI

EDIFICIO
PIANO
STANZA
TEL
Via A. Varisco n. 3/5
3
326
06398088045 - 046

ufficiobenieservizi.ca.roma@giustizia.it
ufficiotessere.ca.roma@giustizia.it

Assistente giudiziario:
Sig.ra Adelmina SOLLI

 

Cancelliere Esperto:
Sig. Fabio PIACENTINI


Competenze:

  • Approvvigionamento di beni e servizi: su Mercato Elettronico (MEPA) e in Convenzione (buoni pasto, materiale di consumo e SIM);
  • Comunicazioni sindacali;
  • Rilascio di tessere di riconoscimento: l'Ufficio rilascia le tessere di riconoscimento (ai sensi del D.P.R. 28 luglio 1967 n.851):
    • modello AT per il personale amministrativo e di Magistratura in quiescenza degli uffici Requirenti e Giudicanti de Distretto di Corte di Appello di Roma;
    • modello BT per i familiari: coniuge e figli minorenni.

Per il rilascio, rinnovo o convalida della tessera:

  1. compilare il modulo;
  2. allegare due foto formato tessera (solo per rilascio e rinnovo);
  3. restituire la tessera scaduta (per il rinnovo).

Accesso sicuro ai Sistemi Informatici della Giustizia:

Rilascio SMART CARD " CMG"
(carta multiservizi della giustizia) ai sensi del D.lgsN.82 del 2015 - DPCM 24/05/2010 G.U. N.182 e DPCM 10/05/2012 G.U. N.183 per il personale amministrativo e di Magistratura in servizio degli uffici Requirenti e Giudicanti del Distretto di Corte di Appello di Roma
informazioni CMG
(modulo per il rilascio della Carta Multiservizi della Giustizia CMG)


Rilascio CMG SOSTITUTIVA
Circolare n.22055.U del 18/09/2015 m-dg_DOG07
per il personale amministrativo, per i Magistrati Ordinari e Onorari in servizio degli uffici del Distretto di Corte di Appello di Roma.
Informazioni CMG SOSTITUTIVA
(modulo per il rilascio della Carta CMG sostitutiva)

EDIFICIO
PIANO
STANZA
TEL
L.go dei Mutilati e degli Invalidi di Guerra, 2
3
//
//

Storia del C.E.D.:

Con decreto del Ministero di Grazia e Giustizia del 6 dicembre 1982 venne istituito il centro elettronico sperimentale di documentazione presso il Tribunale civile di Roma.
Con decreto del Ministero di Grazia e Giustizia in data 17 gennaio 1985 il centro elaborazione dati del Tribunale, è stato posto alle dirette dipendenze del Presidente della Corte di Appello di Roma in relazione alle esigenze di coordinamento delle diverse aree di automazione di tutti gli uffici del distretto.
Il Ced con decreto del Presidente della Corte di Appello di Roma del 21.3.1985 è stato inserito nell’ambito del Segretariato Generale, istituito presso l’Ufficio di Presidenza della Corte e ne sono stati individuati i compiti.
Con Decreto presidente della Corte di Appello di Roma in data 24.5.1996 le funzioni di Direzione Amministrativa e di Direzione Scientifica, originariamente affidate a due distinti magistrati, sono state riunite ed affidate ad un solo magistrato e con successivo decreto del 17.3.1998 il Presidente della Corte di Appello di Roma ha riorganizzato la struttura del CED.
Mutato il contesto normativo ed ordinamentale ( d. lgs 12.2.1993 n. 39;DPR 28.10.1994 n. 748; delibere CSM 26.11.95, 8.11.95, 7.6.2000), il Presidente della Corte di Appello di Roma, con decreto del 20.11.2001( “Coordinamento e gestione delle esigenze informatiche degli uffici del distretto”) ha ridefinito i compiti e le attribuzioni del CED , precisando, che nel settore dell’Informatica le funzioni di coordinamento e di gestione sarebbero spettate al Presidente della Corte di Appello, che le avrebbe espletate con la collaborazione dei Referenti Distrettuali per l’Informatica e con il supporto del CED.


 
Programmazione e Siti Web
Servizio E-Mail
Siti Web sitoweb.ca.roma@giustizia.it
Generale ced.ca.roma@giustizia.it
Programmazione programmazione.ced.ca.roma@giustizia.it
 
Formazione Decentrata
Professione Personale Telefono
  Dott.ssa Funaro Isabella 0668397220
Email: roma@scuolamagistratura.it

 

VIA
EDIFICIO
STANZA
TEL
Via Golametto 11
Edificio B
//
06398088922

Funzionario responsabile:

archiviogenerale.ca.roma@giustizia.it


Competenze:

  • Custodia e conservazione fascicoli processuali definiti (civile - lavoro - penale);
  • Custodia e conservazione fascicoli di parte nei procedimenti definiti;
  • Custodia atti generali (amministrativi - contabili);
  • Custodia e conservazioneatti processuali (sentenze - verbali di conciliazione - altri titoli).

NOTE:
Le procedure di rilascio copie ed invio di fascicolial giudice dell'impugnazione e ritiro dei fascicoli di parte avvengono in tempi immediati - la richiesta è effettuata a mezzo del servizio di sportello con orario quotidiano (9,00 - 12,00).

EDIFICIO
PIANO
STANZA
TEL
Via A. Varisco n. 3/5
Terra
3
06398088016 - 125

Responsabile:
Sig.ra Eliana CORRERA  
Tel. 06398088125


Vice-consegnatario:
Sig. Massimo ROSSI
Tel. 06398088016 


ufficioconsegnatario.ca.roma@giustizia.it


Competenze:

  • Gestione beni mobili e tenuta delle scritture contabili.
  • Individuazione dei beni da avviare a fuori uso.
  • Cura delle attività necessarie per il discarico dei beni.
  • Tenuta delle scritture contabili del materiale di facile consumo .
  • Gestione parco macchine (HW informatico).
  • Distribuzione di pc, stampanti, fax, fotoriproduttori.
  • Servizi di manutenzione HW e assistenza sistemistica.
  • Gestione dei servizi di assistenza.
  • Servizi di assistenza di infrastrutture HW e di RETE.
  • Gestione servizio automezzi e turnazione del personale.
EDIFICIO
PIANO
STANZA
TEL
Via Romei n. 2
//
341
//

Funzionaria Responsabile
Direttore Dott.ssa Giulia Orlandi


Orario di ricevimento Lunedì - Venerdì 9.00 - 11.00   

Mail: spesegiustizia.ca.roma@giustizia.it


L'ufficio riceve solo mail ordinaria.
Non scrivere con posta certificata perchè il sistema non consente la risposta.
Indicare nella richiesta il numero di ruolo e le parti e/o il numero Siamm.   

L'Ufficio Spese Giustizia della Corte d'Appello è un ufficio interno di carattere amministrativo e svolge il raccordo tra le Cancellerie e l'ufficio del funzionari delegato
della Ragioneria per le liquidazioni degli ammessi al gratuito patrocinio per la fase d'appello e di Cassazione.

Per il settore civile:
Le istanze di liquidazione si presentano tramite il processo civile telematico.

Per il settore penale:
Le istanze di liquidazione si presentano sulla piattaforma Siamm o in udienza. Una via esclude l'altra.

L'ufficio liquida anche i giudici ausiliari di Corte d'appello e gli esperti della sezione minorenni, nonché i giudici popolari della Corte d'assise d'appello, gli interpreti e i traduttori,
i periti e gli avvocati d'ufficio degli irreperibili e le spese di viaggio dei testimoni di udienze svoltesi in appello.

Una volta emesso il decreto di liquidazione:

Per il settore civile:
Attendere dalla notifica del decreto da parte della sezione almeno quindici giorni per consentire la trasmissione all'ufficio del fascicolo cartaceo e poi emettere fattura.

Per il settore penale:
Dopo l'emissione del decreto il fascicolo viene trasmesso all'ufficio che invia una mail di cortesia per informare il beneficiario che può emettere fattura.

Dati per la fatturazione:

La fattura deve essere emessa in formato elettronico attraverso il c.d. "sistema di interscambio" (SDI) al seguente indirizzo:

CORTE APPELLO ROMA, VIA VARISCO 3/4, COD. FISCALE 80416340588, CODICE IPA 4VOOYW (le due OO sono lettere).

Certificazioni fiscali:

Le certificazioni fiscali per i lavoratori autonomi e gli assimilati possono essere scaricate direttamente in pdf dall'utente sulla piattaforma Siamm cliccando sulla dicitura REDDITI PERCEPITI e selezionando l'anno di riferimento.

Anagrafiche:

Per l'inserimento sulla piattaforma Siamm compilare il modulo di autocertificazione dei propri dati anagrafici e fiscali ed inviarla via mail ordinaria a: spesegiustizia.ca.roma@giustizia.it


Modulistica
Dichiarazione sostitutiva di certificazione (modulo scaricabile)

Torna a inizio pagina Collapse